Corte di Cassazione

L’art. 6 della legge 7 maggio 1981, n. 180 (Modifiche all’Ordinamento giudiziario militare di pace), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 8.5.1981, ha introdotto nell’ordinamento processuale militare il giudizio della Corte di Cassazione. Fino ad allora, infatti, l’ordinamento giudiziario militare non solo non prevedeva il giudizio di appello, ma eventuali questioni di legittimità erano devolute alla cognizione del Tribunale Supremo Militare.

Oggi (in realtà dal 9 maggio 1981 in quanto la legge 180 ha previsto la sua entrata in vigore il giorno successivo alla pubblicazione sulla G.U.), le decisioni della Corte Militare di Appello e dei Tribunali Militari, sono sottoposte al vaglio di legittimità della Corte di Cassazione, secondo le regole dettate dal codice di procedura penale.

La Sezione che si occupa delle questioni relative ai reati militari è la 1^ Sezione.

Informazioni

Indirizzo: Piazza Cavour, 00193 Roma
indirizzo email: cassazione@giustizia.it (ATTENZIONE: solo per segnalazioni relative ai servizi web)
tel. 06 68831

 

ELENCO DECISIONI